Home » Aiuto per mio figlio

Aiuto per mio figlio

Aiuto per i genitori che hanno un figlio tossicodipendente

Per un genitore perdere un figlio per la droga è la peggiore delle sofferenze. Eppure, nonostante le avvertenze dei media e le statistiche allarmanti che riguardano l’uso di sostanze da parte dei giovani, non pensiamo mai che queste cose possano accadere ai nostri figli. Fino a che non succede.

Non è una fase, è dipendenza

Quando si parla di giovani, l’uso di droghe e alcol può andare dalla curiosità, alla sperimentazione, alla piena dipendenza in poco tempo. È facile non vederne i segni o categorizzarli come rabbia giovanile. Improvvisamente quel dolce ragazzo o ragazza che hai cresciuto è irriconoscibile. Il tuo ragazzo responsabile e pieno di mete non c’è più ed è rimpiazzato da uno sconosciuto fuori controllo ossessionato da alcol o da droghe (se non da entrambi…) che rifiuta qualsiasi altra cosa.

È importante che tu sappia che tuo figlio non lo fa apposta. Un tossicodipendente non nuoce intenzionalmente a te o a se stesso. Egli è sotto il controllo delle droghe e se prova a smettere di prenderle il dolore dell’astinenza diventa insopportabile. I giovani che dipendono da sostanze sono devastati mentalmente e fisicamente dagli effetti delle sostanze che stanno prendendo.

Non fare errori, l’autodistruzione di cui sei testimone ora è una spirale discendente verso la morte. 

Ti senti senza speranza e senza aiuto? 

Guardare la dipendenza di tuo figlio dall’esterno è frustrante. Passi dal sospetto alla preoccupazione alla disperazione. Vuoi solo che l’incubo che stai vivendo finisca e vuoi che tuoi figlio torni normale e felice!

 Tuo figlio è in serio pericolo. La dipendenza è devastante e consuma completamente. Non se ne andrà da sola. Dimenticati del diploma o di tutte le cose felici e salutari che vuoi per tuo figlio. Per i tossicodipendenti, di qualsiasi età, ci sono solo tre possibili conseguenze: la sobrietà, la prigione o la morte.

L’aiuto è qui. Stai facendo la giusta cosa cercando aiuto per tuo figlio ora prima che tocchi il fondo… o peggio. L’aiuto per tuo figlio (e per la tua famiglia) è disponibile proprio qui nei centri di riabilitazione Narconon in tutta Italia.

Perchè stai cercando aiuto 

Sei qui perchè tuo figlio sta lottando con la dipendenza. Hai paura di perderlo per colpa di droghe o alcol. Vivi nella paura che quando squilla il telefono sia l’ospedale, la polizia o l’obitorio. Hai paura di perdere la tua stessa sanità mentale.

È difficile da credere, figurarsi da accettare. Il tuo amorevole figlio, sano e felice, ora è una persona che non riconosci più. La verità è che egli sta provando più dolore di quello che si vede in superficie. Certo, i cambiamenti sono palesi, ma tuo figlio è malato fisicamente e mentalmente in un modo che potrebbe non essere ovvio, ancora. Fai bene a cercare aiuto ORA, perchè se non trattata, la dipendenza si prenderà tuo figlio e accorcerà una vita promettente.

Tattiche che forse hai già tentato

Seguire il tuo istinto nell’aiutare il tuo giovane figlio è completamente naturale, ma spesso non è efficace. La dipendenza è qualcosa di completamente innaturale. L’amore da solo – persino l’amore incondizionato di un genitore- non può risolvere il problema di dipendenza di tuo figlio. Le migliori cure genitoriali del mondo non possono risolvere il problema.

Gli effetti tossici di alcol e droghe prendono il controllo del tuo caro fino a che tutti i pensieri riguardanti una vita felice e salutare finiscono fuori dalla finestra.

Qui di seguito alcune tattiche comuni che i genitori provano – e con cui falliscono – prima di rivolgersi ai centri Narconon e riuscire a ottenere la sobrietà per i propri figli:

  • ignorare o sottovalutare i segnali che dicono che il giovane sta assumendo droghe o alcol
  • etichettare i comportamenti sempre peggiori del giovane dicendo che: “è solo una fase giovanile”
  • coprire i suoi misfatti con il resto della famiglia, a scuola, al lavoro o coi vicini
  • cercare di ragionare o di contrattare
  • minacciare con diverse conseguenze
  • sperare e pregare che le cose andranno magicamente meglio
Superare la dipendenza è possibile, con il giusto aiuto 

Avere a che fare con un figlio dipendente richiede più che il solo amore. Richiede educazione e azione.

La cosa peggiore che puoi fare è non fare niente. Tuo figlio non migliorerà senza il tuo supporto. È impossibile che la dipendenza si annulli da sola. Una volta che si è intrapresa questa spirale discendente egli non ha speranze contro i danni della dipendenza a meno che non intervieni.

Chiama un consulente Narconon ora! 02-36589162

La miglior cosa che puoi fare è fare esattamente quello che stai facendo ora. Scopri la verità sulle droghe e sulla dipendenza. Tutte le chiamate sono confidenziali.

Contattaci subito!!! 02-36589162