Home » In Italia » Conferenza al Liceo Classico e Scienze Umane di Fermo!

Conferenza al Liceo Classico e Scienze Umane di Fermo!

Conferenza di prevenzione Narconon

Sandro e Fabio, due dei nostri relatori, hanno effettuato un seminario di prevenzione alla tossicodipendenza in un liceo classico di Fermo. 140 studenti hanno partecipato alla conferenza e hanno particolarmente apprezzato l’intervento, partecipando attivamente al dibattito sia durante la conferenza che in seguito con i professori di ciascuna classe.

Gli studenti in seguito hanno compilato un sondaggio di gradimento che ha evidenziato quanto sia stato gradito il seminario!

Qui sotto riportiamo alcune delle risposte scritte dai ragazzi:

“Mi è piaciuto moltissimo! Non è stato il solito seminario in cui spiegano cosa sono le droghe e ci avvertono di non assumerne per la nostra salute. Il presentatore ha messo in gioco sé stesso, si è esposto a noi e ciò ha suscitato forti emozioni in tutti i presenti; è riuscito ad attirare la nostra attenzione per mezzo di battute molto spiritose e nei momenti di massima serietà nessuno ha mai osato schiamazzare. 

In conclusione dico che è una fantastica esperienza, spero che anche altre persone possano vivere e credo che se i professori avessero anche solo la metà del carisma del presentatore la scuola ne gioverebbe assai!”

“Mi è piaciuto molto perché è la prima volta che vedo qualcosa di vero che non sia la solita predica moralista fatta delle solite noiose persone. C’era qualcosa di bello nell’aria, qualcosa di veramente sentito.” 

“Mi è piaciuto molto perché si affronta il tema in un modo diverso e molto più vicino a noi studenti, per cui seguiamo volentieri e riusciamo a parlare e ad aprirci al confronto. Sandro riesce a catturare molto la nostra attenzione e con la sua testimonianza si pone sul nostro stesso piano non facendoci sentire degli imputati. Davvero due ore spese nel modo migliore.”

“Mi è piaciuto molto, è stato veramente interessante ed emozionante, fa sempre un certo effetto ascoltare un uomo che racconta in prima persona la propria esperienza di vita, sicuramente mi ha fatto riflettere e capire ancora di più quanto sono pericolose queste sostanze.”

“Mi è piaciuto moltissimo, perché è riuscito con un linguaggio molto semplice e diretto ad arrivare a noi giovani. Ha fornito esempi concreti delle conseguenze che realmente la droga porta alla vita dell’individuo, parlando in modo aperto e anche molto forte della sua esperienza personale.”

“Mi è piaciuto molto perché per la prima volta il problema della droga ci è stato spiegato da un ragazzo che l’ha provato realmente sulla sua pelle.”

“Mi è piaciuto, è stato senza dubbio l’unico dibattito dei tanti che ci ha coinvolto, è stato veramente interessante, educativo e non scontato. Ritengo che coinvolta di più parlare di esperienze concrete, piuttosto che trattare in maniera astratta di cosa sia la droga e concludere in modo scontato affermando che facendone uso roviniamo la nostra adolescenza. Utile è stato invece, secondo me, vedere le conseguenze della droga sulla pelle di un uomo che ha raccontato con consapevolezza il suo vissuto, le sue esperienze.”

“Mi è piaciuto moltissimo, davvero toccante! E’ stata un’esperienza, scolasticamente parlando, davvero nuova: di solito gli incontri con gli studenti vengono tenuti da enti, in un certo senso, ‘autoritari’, che, riguardo ai temi sulla tossicodipendenza o sulle dipendenze in generale impongono severi ammonimenti e divieti…L’incontro di oggi ci ha permesso di analizzare il tema trattato da un punto di vita più umano, intessendo fin da subito un rapporto di vera e propria simpatica con l’esponente del tema, che è stato capace di dimostrarsi AUTOREVOLE e di guadagnarsi la stima e l’attenzione di tutti. Come si dice in questi casi: “Chapeau!”

“Mi è piaciuto per l’originalità, per il diverso approccio nei confronti dei ragazzi, perché ha parlato dell’importanza di essere e raggiungere la felicità senza il bisogno di essere ‘aiutati’ da sostanze stupefacenti.” 

“Mi è piaciuto perché era coinvolgente e gli episodi raccontati hanno inciso sui miei pensieri, è stato molto interessante a differenza di altri incontri sulla droga.” 

“Mi è piaciuto molto. Utile, interessante e con relatori preparati e capaci di attirare l’attenzione. Magari tutti gli incontri organizzati dalla scuola fossero così utili.” 

 

Per chi volesse prenotare un seminario di prevenzione alla tossicodipendenza contattare:

Sandro Matini – 320/3279269

Fabio Lucentini – 347/5172010

Comments are closed.