Home » In Italia » Estate libera dalle droghe e dall’alcol

Estate libera dalle droghe e dall’alcol

Estate libera da droghe e alcol! Quali sono i tuoi piani per l’estate? Vuoi viaggiare o forse provare nuove esperienze? Vuoi fare nuove amicizie o semplicemente uscire e divertirti un po’? Qualunque cosa tu abbia in programma per l’estate, ricorda che i ragazzi la pensano allo stesso modo, tranne che è moltiplicato per dieci.

L’inizio dell’estate significa la fine della scuola e per la maggior parte di loro la sensazione è quella di una corsa di libertà. Hanno un paio di mesi per guardare al futuro con responsabilità attenuate e, più probabili, lunghe ore davanti ai loro videogiochi o alla TV con poco o nessun controllo.

Anche se questo può sembrare divertente per qualche tempo, in realtà gli adolescenti si annoiano dopo un po’ di questa libertà illimitata. Come genitore, non puoi permetterti di prendere questo alla leggera. È semplicemente irresponsabile alzare le spalle e pensare che tutto andrà bene. Questo perché i fatti dimostrano che l’estate è il periodo più pericoloso dell’anno per i giovani, quando si tratta di sperimentare droghe e alcol.

Non importa dove tu viva o quale sia il tuo livello di reddito. Se hai dei figli adolescenti, sappi che sono più propensi a buttarsi in comportamenti rischiosi in questo periodo dell’anno che in qualsiasi altro. Parte della ragione di questo è come detto sopra: c’è una grave mancanza di controllo parentale per la maggior parte dei giovani durante i mesi estivi. Per molte famiglie questo significa che gli adolescenti si scatenano fino a quando i genitori tornano a casa dal lavoro.

Mentre sei al lavoro, dalle 8 del mattino, il tuo ragazzo può dormire fino a mezzogiorno e poi decidere, segretamente, di star fuori con certi amici fino a che non torni a casa. Si potrebbe guardare da un’altra parte e attendere le conseguenze per intervenire o si potrebbe intervenire già da subito per assicurarsi che l’estate sia sicura.

Stabilisci i limiti

I tuoi figli devono sapere che cosa è e che cosa non è permesso, chiaro e tondo. Devi rendergli molto chiaro che non devono incontrare certi amici mentre sei al lavoro. Devi di sapere dove vanno e con chi ci vanno. Quando i tuoi figli sanno subito che queste sono le regole, sono molto più propensi a seguirle e ad ascoltarti. Dopo tutto, la maggior parte dei giovani ascolta effettivamente i genitori quando i genitori stabiliscono le regole ed è solo una minoranza che si droga o si ubriaca.

L’educazione è fondamentale

A intere generazioni è stata insegnata la vera natura della droga. Campagne come l’onnipresente slogan “Basta dire no“, in realtà, non aiutano molto. Quando si tenta di mettere una coperta di “stop” su tutte le droghe, i ragazzi naturalmente iniziano a chiedersi perché dovrebbero dire di no. Se un amico racconta loro che i genitori stanno semplicemente cercando di eliminare tutto il divertimento, c’è una possibilità che il vostro ragazzo possa cascarci.

Invece di questi approcci, sii onesto con i tuoi ragazzi. Parla con loro riguardo a cosa fa esattamente ciascuna droga al corpo. Se tu stesso non conosci la materia, è facile informarsi (http://www.narcononprevenzione.it/).  Una volta che avrai conosciuto tutti i modi raccapriccianti in cui droghe a alcol possono danneggiare il corpo e la mente, potrai quindi trasmettere tali informazioni ai tuoi figli in modo che possano iniziare a prendere le proprie decisioni, informati.

 

Per maggiori informazioni:

info@narcononprevenzione.it

Comments are closed.