Home » All'estero » Nuova droga sintetica: notizie dall’America

Nuova droga sintetica: notizie dall’America

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Hai già sentito parlare della N-Bomb? Carley Alves, una madre di Chesterflield, in Missouri, USA, spera che voi sappiate cos’è.

Recentemente ha parlato ad una riunione del consiglio cittadino locale per avvertire la comunità sui pericoli di questa nuova droga, come viene riportato sul Newsmagazine Network dell’area di St. Louis. La N-Bomb prende il nome dalla formula chimica della droga 2C-I-NBOMe o 251NBOMe [enfasi aggiunta], ciò significa che ha effetti simili a quelli dell’ LSD ma in misura maggiore.

La droga che è anche conosciuta come Smiles, è un derivato sintetico della mescalina, la potente droga allucinogena che si trova in natura all’interno del cactus peyote che si trova nella regione sud occidentale americana. Ma questa droga è parecchio più potente della mescalina. Ha fatto un’improvvisa e drammatica apparizione sulla scena nell’area di St. Louis, e le forze dell’ordine locali stanno lavorando in collaborazione con la Signora Alves per allertare la comunità. Il Dipartimento di Polizia della Contea di St. Louis riporta all’8 gennaio che alcuni investigarori sotto copertura che lavorano nell’area della metropolitana hanno acquistato la droga, confermando quindi che essa è disponibile sul mercato locale. Inoltre essa si può comprare su internet, come tante altre droghe sintetiche che si trovano in giro negli ultimi tempi.

La storia della Sig. Alves è avvenuta l’ultimo dell’anno, quando stava guidando per andare a prendere la sua figlia adolescente ad una festa a casa di un’amica. La ragazza lamentava allucinazioni spaventose, ed ha persino riportato di essere stata temporaneamente incapace di respirare. Non ricorda di aver assunto droghe, ma pensava che qualcuno le avrebbe potuto mettere qualcosa nel cocktail che stava bevendo. La madre ha contattato la polizia locale che l’ha messa in contatto con un agente sotto copertura specializzato nell’identificazione delle droghe. Egli ha informato la Sig. Alves che, basandosi sull’esperienza della figlia, era molto probabile che le fosse stata data della N-Bomb. La droga viene comunemente assunta mischiandola ad una bibita, sebbene altre volte venga consumata attraverso un tampone di carta assorbente che si scioglie in bocca.

La Sig. Alves spera di avvertire altri genitori a Chesterfield riguardo l’esistenza della N-Bomb, che non è altro che l’ultimo esempio della categoria di droghe sintetiche che sono diventate una piaga per gli Stati Uniti e non solo. Altri esempi ampiamente conosciuti di questo tipo di droga includono i sali da bagno, che sono simili alle anfetamine, e la cannabis sintetica chiamata Spice o K2.  Fino a che non sono state bandite in diversi stati e alla fine nazionalmente dall’Atto di Prevenzione dell’Abuso di Droghe Sintetiche del 2012, queste droghe erano ampiamente disponibili per l’acquisto su internet e persino in molte stazioni di rifornimento e negozi di articoli generici.

Gli utenti potevano comprare ed usare queste droghe per avere un “high legale” che era spesso più potente delle sensazioni provate con le tradizionali droghe di strada.

Combattere per bandire le droghe sintetiche

La N-Bomb fin’ora è stata bandita solamente negli stati di Virginia, Louisiana e Florida. Ha ricevuto una significativa attenzione dai media all’inizio del 2012 dopo una serie di overdose non letali in Virginia, e alcune morti per overdose in Nord Dakota, Minnesota e Louisiana. Il Governo Federale deve ancora emettere un bando su questa droga, sebbene potrebbe essere bandita solamente sulla base della sua somiglianza con la droga 2C-I, una sostanza che è classificata nella Schedula I dell’ Atto delle Sostanze Controllate.

I legislatori e le forze dell’ordine sono entrambi impegnati in una continua lotta per tenersi aggiornati con il mercato delle droghe sintetiche che è in continuo cambiamento, perchè i chimici che creano le droghe faranno semplicemente piccoli cambiamenti alla struttura chimica per evitare il veto, mantenendo comunque gli effetti chimici. Invece che aspettare che gli stati e i Federali  bandiscano la N-Bomb o altre droghe sintetiche è importante che le persone nella comunità capiscano i loro pericoli e avvertano i loro amici ed amati a riguardo. Il fatto che molte di queste droghe sono legali, per ora, non le rende sicure.

Fonti:

http://www.newsmagazinenetwork.com/2013010929677/new-synthetic-drug-appears-on-local-scene/

 

<script>
(function(i,s,o,g,r,a,m){i[‘GoogleAnalyticsObject’]=r;i[r]=i[r]||function(){
(i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
})(window,document,’script’,’https://www.google-analytics.com/analytics.js’,’ga’);

ga(‘create’, ‘UA-33930973-1’, ‘auto’);
ga(‘send’, ‘pageview’);

</script>

Leave a Comment